CBD vape, addentriamoci per un attimo in questo mondo!

Il CBD liquido sta spopolando e chiaramente lo svapo è ad oggi uno dei modi più amati e conosciuti per poterlo utilizzare; partendo da questo principio esistono in commercio tantissimi prodotti che ben si sposano, il punto è che non tutti sono pienamente adatti allo svapo.

Ancor prima di effettuare un acquisto diventa importante il poter verificare le fonti e soprattutto tenere ben a mente come tali prodotti debbano essere utilizzati nel modo corretto.

Ovviamente non esiste un dosaggio standard e poi non tutti siamo uguali, quindi se si parla di CBD vape bisogna valutare diversi fattori, ad esempio il peso del soggetto, oppure se soffre di qualche disturbo, senza dimenticare nemmeno il tipo di metabolismo, insomma, tutti parametri che variano chiaramente da persona a persona e che influiscono tantissimo.

La scelta migliore sarebbe quella di partire da un dosaggio relativamente basso, per poi salire, ad esempio parliamo di 1 o 2 mg, poi si aspettano circa 6 ore e si può passare ad un dosaggio maggiore ma senza eccedere, magari salendo ogni volta di 5 mg.

Esistono alcuni studi, ma di effetti collaterali non ce ne sono affatto, forse l’unico aspetto è che può portare ad una leggera sonnolenza, un senso di rilassamento che non è dannoso e che al tempo stesso può anche diminuire con il tempo.

Lo svapo di CBD oil fa sballare?

Assolutamente no, sfatiamo questo luogo comune, tranne se il composto deriva dalla marijuana e di conseguenza contiene al suo interno anche del THC sopra al livello consentito dalla legge, in caso contrario non ci sarà nessuno sballo, ma solo ed esclusivamente effetti benefici.

Se il prodotto presenta una concentrazione di THC superiore allo 0.3% è chiaramente illegale, mentre se il livello è più basso si rientra tranquillamente nel range previsto dalla legge; il CBD liquido negozio propone tanti prodotti di questo tipo e deve chiaramente rispettare alcuni standard, altrimenti si andrà incontro a conseguenze poco piacevoli.

Stesso discorso è valido sia per gli shop presenti sul territorio, quindi parliamo di negozi fisici e sia per gli shop online, insomma, diventa fondamentale rispettare alcuni requisiti e questo vale per tutti!